Scegli la lingua
English
Français
русский
Italia
español
Deutsch
한국의
中文版
Türk dili
Português
Nederland
Casa > Notizie > Notizie di industria > Diversi membri dell'OMC te.....
Contattaci
Harbin Dong Xing co., Ltd è stabilito nel 2000, situato nella città bellissima Harbin. La nostra fabbrica è un fornitore competente e affidabile in fogli di alluminio placcato e rivestito, in bobina, fogli e altri prodotti in alluminio in Cina.Contattare la società
Prodotti

Notizie

Diversi membri dell'OMC temono le tariffe statunitensi in acciaio e alluminio

  • Autore:Dong Xing
  • Fonte:aluminummanufacturerchina.com
  • Rilasciare il:2018-04-25
Il comitato di salvaguardia del Consiglio per il commercio delle materie prime dell'Organizzazione mondiale del commercio ha tenuto un incontro a Ginevra il 23. Otto membri dell'OMC, tra cui Russia, India e Cina, hanno espresso preoccupazione per la recente attuazione della tariffa in acciaio e alluminio (Spirale rivestita in alluminio 3004 in vendita) Politiche degli Stati Uniti.

La parte cinese ha affermato durante la riunione che le pratiche adottate dagli Stati Uniti in conformità con la sezione 232 compromettono seriamente la stabilità del sistema commerciale multilaterale e distorcono la catena di approvvigionamento internazionale. Il follow-up avrà un enorme effetto negativo. Allo stesso tempo, la decisione degli Stati Uniti in merito all'esenzione doganale per alcuni esportatori ha inoltre violato il principio dell'OMC relativo al trattamento della nazione più favorita.

Anche Russia, India, Turchia, Venezuela, Norvegia, Svizzera e Singapore hanno espresso preoccupazione per le pratiche unilaterali statunitensi.

La Russia ritiene che gli Stati Uniti manchino di trasparenza rispetto alla precedente inchiesta sull'intero processo di attuazione delle tariffe. Le sue azioni non solo hanno inciso sulla stabilità degli scambi, ma hanno anche provocato l'aumento delle barriere commerciali, lasciando tutti i membri in una posizione difficile.

La Turchia ha dichiarato che l'argomento "sicurezza nazionale" degli Stati Uniti non era valido. Il Global Forum on Overcapacity in Steel nell'ambito del G20 Framework offre una piattaforma per discutere di problemi di sovracapacità che dovrebbero essere affrontati in modo collaborativo piuttosto che unilaterale.

L'8 marzo il presidente americano Trump ha annunciato che a causa delle importazioni di acciaio e prodotti in alluminio (3004-O bobina lampada in alluminio) Che mettono in pericolo la "sicurezza nazionale" degli Stati Uniti, gli Stati Uniti impongono tariffe rispettivamente del 25% e del 10% sui prodotti di acciaio e alluminio importati. Il 22 marzo, gli Stati Uniti hanno dichiarato che esenteranno temporaneamente le tariffe in acciaio e alluminio dall'Unione Europea, dall'Argentina, dall'Australia, dal Brasile, dal Canada, dal Messico e dalla Corea del Sud e che il periodo di esenzione si concluderà il 1 ° maggio.

Il 5 aprile la Cina ha presentato una richiesta di consultazione agli Stati Uniti nell'ambito del meccanismo di risoluzione delle controversie dell'OMC e ha avviato ufficialmente la procedura di risoluzione delle controversie. Successivamente, l'UE, la Russia, l'India e altri membri hanno anche proposto agli Stati Uniti di negoziare le tariffe per l'acciaio e l'alluminio (Piastra in alluminio 5083 in vendita) Nel quadro dell '"Accordo sulle misure di salvaguardia".